etf obbligazionari globali: ecco cosa devi sapere per selezionare quello corretto!

etf obbligazionari globaliGli etf obbligazionari globali sono la soluzione per te che vuoi investire in etf e diversificare su base internazionale la quota obbligazionaria del tuo portafoglio senza “vincolarti” a nessuna area geografica specifica.
In un precedente articolo hai appreso come una soluzione di questo genere fosse possibile anche per il comparto azionario.
Con un etf azionario globale infatti puoi diversificare a livello globale la tua quota azionaria anche se disponi di un capitale ridotto. Puoi investire anche meno di 1.000 euro in azioni internazionali. Cosa che senza gli etf era impossibile realizzare da soli.
Era necessario sottoscrivere un fondo comune. Oggi non più!

Etf obbligazionari: tanta opportunità ma rischio in agguato!

Oggi grazie agli etf, in passato quasi esclusivamente riservati all’investimento azionario, puoi investire in maniera diversificata piccole somme anche nel reddito fisso.
Negli ultimi anni l’offerta riservata agli etf obbligazionari globali si è ampliata enormemente. Oggi su borsa Italiana c’è veramente l’imbarazzo della scelta.
L’investimento in etf obbligazionari, siano essi globali o non, e più in generale in obbligazioni è percepito erroneamente dall’investitore medio come meno rischioso rispetto a quello azionario e questo spesso provoca un atteggiamento più superficiale nella selezione degli strumenti obbligazionari in cui investire.
In realtà tu che sei un investitore attento e che ci segui da tempo sai che ti abbiamo sempre messo in guardia dai possibili effetti collaterali che possono scaturire da un investimento obbligazionario azzardato.
Specie in questa fase storica in cui le banche centrali stanno portando a conclusione le loro politiche monetarie espansive che culmineranno con una “normalizzazione” dei tassi d’interesse.
Per scoprire la relazione che lega tasso d’interesse e prezzo delle obbligazioni leggi questo articolo

Etf obbligazionari globali: una giungla in cui orientarsi

Ti dico subito che selezionare un etf obbligazionario globale richiede più energie di quanto necessita la selezione di un etf azionario diversificato internazionalmente.
Avere intenzione di investire in etf obbligazionari globali significa “tutto e niente”.

Lo so, lo so. Adesso stai pensando: “ma investire in etf obbligazionari globali è già il risultato di una scelta. Avrei potuto investire in etf obbligazionari di una specifica area geografica ed invece io ho scelto di diversificarmi a livello globale. Cosa altro devo scegliere ora….!”

Ti ho detto che investire in obbligazioni non è affatto semplice..! :)
Continua a leggere e tra due minuti ti sarà tutto più chiaro!
Il comparto degli etf obbligazionari mondali è eterogeneo e racchiude al suo interno obbligazioni con un diverso grado di rischio/rendimento.
Prima di effettuare una scelta è necessario quindi che tu abbia chiaro le diverse categorie in cui si suddivide l’investimento obbligazionario globale.

Etf obbligazionari globali: ecco le varie categorie che dovrai sempre avere a mente!

È possibile distinguere a seconda dell’indice che l’etf obbligazionario mondiale si impegna a replicare diverse categorie:

  • etf obbligazionari titoli di stato globali
  • etf obbligazionari Corporate Globali
  • Obbligazionari High Yield Globali
  • Obbligazionari Inflation-Linked Globali
  • ETf Obbligazionari Globali EUR-Hedged

Come puoi vedere decidere di investire in etf obbligazionari globali è solo un primo timido passo. È necessario poi individuare la categoria in cui investire.

Su quale dei questi etf obbligazionari globali ti conviene investire?! 

La risposta non è di certo unica e valida per tutti! Molto dipende anche dal capitale di cui si dispone e dalla strategie adottata.
Chi dispone di un capitale ridotto ed non segue nessuna tecnica di gestione di portafoglio particolare dovrebbe orientarsi sugli etf obbligazionari globali meno specifici e rischiosi come quelli in titoli di stato o corporate.
Gli high yield ad esempio sarebbero da scegliere solo in minima parte rispetto alla quota di capitale che si intende investire in etf obbligazionari globali ammenoché non si dispone di una tecnica valida e puntuale.

Sia chiaro, non l’abbiamo detto dell’articolo ma chiaramente la scelta non deve necessariamente cadere su un unico etf.
In ogni caso, bisognerebbe sempre avere una strategie valida. Ad esempio nella maggior parte dei portafogli seguiti dai nostri abbonati al momento non abbiamo obbligazioni. Come abbiamo detto prima le scelte delle banche centrali potrebbero incidere negativamente sulle quotazioni.

Nei prossimi articoli cercheremo di individuare per ogni categoria sopra menzionata in quali etf obbligazionari investire. 

Se non vuoi perdere altro tempo e sei desideroso di guadagnare da vero professionista dai uno sguardo al “Trend & Strategie“.

Buon investimento!

2 pensieri riguardo “etf obbligazionari globali: ecco cosa devi sapere per selezionare quello corretto!

  • 8 gennaio 2018 in 21:40
    Permalink

    Grazie Roberto del post come promesso. Saluti Mirco.

  • 8 gennaio 2018 in 23:57
    Permalink

    Ciao Mirco,
    grazie. In effetti l’articolo è stato scritto proprio in seguito alla tua “segnalazione”. Mi auguro sia stato utile.
    Seguici sempre perchè come scritto alla fine del post sul tema seguiranno altri articoli.
    a presto,
    Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.