Mercato azionario: ecco dove investire nei prossimi anni!

Come saprai se leggi regolarmente iil mio blog, credo che attualmente siamo in un mercato azionario al rialzo e quando i mercati azionari salgono bisogna investire in azioni.

Ma quali azioni comprare?

Beh, la cosa migliore è sempre quella di avere un portafoglio ben diversificato, ma ci sono sempre delle aree da preferire alle altre. In questo momento credo che una delle aree migliori siano le azioni europee.

Perche il mercato azionario europeo è molto interessante.

Negli ultimi mesi non è la prima volta che scrivo che le azioni europee possono far meglio delle azioni americane. A dire la verità, ad oggi non c’è stata questa sovraperformance dell’Europa sugli USA. Anzi, se consideriamo anche il cambio negli ultimi sei mesi le azioni USA hanno continuato a fare un po’ meglio di quelle europee.

Tuttavia, l’analisi di lungo termine continua ad essere favorevole all’Europa.

Infatti, se guardiamo il lungo periodo il mercato azionario europeo e quello americano hanno un rendimento molto simile. Nei 20 anni che vanno dal 1990 al 2009, la performance è stata praticamente identica. Certo, non tutti gli anni o tutti i mesi. A volte, come a fine anni ’90, l’America ha fatto meglio. Altre volte, come metà anni 2000, ha fatto molto meglio l’Europa.

Tuttavia, anche se su orizzonti di 3-5 anni ci sono stati risultati diversi, nel ventennio la performance è stata praticamente simile.

Del resto, le società che compongono il listino europeo sono multinazionali globali esattamente come quelle americane. Quindi è anche normale che la performance non sia troppo diversa.

Dal 2009 ad oggi, però, la performance ha iniziato a cambiare radicalmente.

Considerando i valori in euro, dal 2009 ad oggi il mercato europeo è cresciuto del 137%, mentre quello americano addirittura del 290%. Una differenza di ben 150 punti percentuali.

E’ il momento di una ripresa del mercato azionario europeo?

La scorsa settimana il mercato azionario europeo, con il suo indice DJ Eurostoxx50, ha superato i massimi da inizio anno, confermando il trend di medio termine al rialzo. Nello stesso giorno, ha toccato i massimi di novembre 2015 ed è solo a -7% dai massimi dell’aprile 2015.

Insomma, l’indice sembra ben lanciato verso i massimi storici e se la tendenza positiva del mercato internazionale si confermerà, ci sono buone probabilità per un rafforzamento del mercato azionario europeo.

E questo può anche significare una sovraperformance rispetto ai mercati americani.

Buon investimento.

P.S.: per imparare i concetti di trend dei mercati e per capire come costruire un portafoglio diversificato, mi raccomando di iscriverti al mio corso gratuito i 7 email INVESTITORE SMART.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.