FAANG: perché devi sapere cosa sono!

FAANG

Sai cosa sono i FAANG? Se la risposta è no, allora continua a leggere questo post, perché capirai il motivo per cui devi conoscere questo acronimo.

FAANG è appunto un acronimo che sta per Facebbok, Amazon, Apple, Netflix e Google. Si tratta cioè di alcune delle principali società del comparto tecnologico americano e sicuramente quelle che negli ultimi anni hanno registrato i rialzi più importanti, diventando dei dominatori nei loro mercati.

Perché i FAANG sono molto importanti

Queste cinque società sono molto importanti per i tuoi investimenti. Infatti, se hai un portafoglio ben diversificato è probabile che una quota sia anche indirettamente investita nelle società FAANG. Questo perché il loro peso sugli indici più importanti è notevole.

Ad esempio, le cinque aziende FAANG pesano per il 12% dell’indice S&P500, mentre la loro capitalizzazione è complessivamente superiore al PIL annuo di Italia o Regno Unito.

Naturalmente, se nel tuo portafoglio hai ad esempio un ETF Nasdaq, allora il loro peso su questo ETF è persino maggiore.

Negli ultimi anni, poi, i 5 FAANG hanno registrato una performance ben superiore alla media del mercato.

Infatti, l’S&P500 è cresciuto dell’80% circa negli ultimi 5 anni e il Nasdaq del 120%, mentre la performance dei FAANG è stata ben superiore. Per la precisione, Facebook è salita del 400%, Amazon del 350%, Apple del 90%, Netflix del 1500% e Google del 240%. Queste 5 società da sole hanno rappresentato il 40% dei profitti di tutto l’S&P500 nel 2017.

Quindi non solo sono grandi società con dominio del loro business, ma sembrano avere anche un buon “momentum”.

E’ tutto oro ciò che luccica?

C’è una bolla sui FAANG?

Recentemente, è uscito un report di Goldman Sachs che indica che una bolla su queste cinque aziende può essere probabile. Alcuni fanno un parallelo tra l’euforia che c’è oggi su queste società è quella sulle aziende tecnologiche di inizio 2000. Il risultato è stato che il Nasdaq ha corretto più degli indici tradizionali Dow Jones Industrial e S&P500.

E’ veramente probabile una bolla su queste società?

Personalmente credo di no, anche se naturalmente tutto può succedere.

Il motivo di questa mia idea è che le valutazioni sono ben diverse oggi rispetto ad allora.

Infatti, delle cinque FAANG solo Amazon ha un multiplo P/E molto alto (vicino a quota 90) e simile a quello delle aziende tecnologiche di inizio 2000. Le altre quattro società hanno valutazioni più ordinarie e, complessivamente, il P/E medio delle cinque società è poco sopra 22.

Nel 2000 le maggiori società tecnologiche avevano un P/E che era vicino a quota 60!

Come vedi, c’è una bella differenza.

Conviene investire sui FAANG?

Quindi, concludendo, conviene investire sui FAANG?

Secondo me sì. Non ti sto dicendo di comprare specificamente le singole azioni, ma se preferisci puoi prendere un’esposizione parziale ed indiretta su questi titoli con un ETF Nasdq, dove come ti ho detto queste aziende  hanno un buon peso.

In ogni caso, non devi evitare questi ETF o quello sull’indice S&P500 solo perché hai paura di un crollo sui FAANG.

Tutto può succedere, ma statisticamente oggi non siamo in bolla, quindi non c’è nessun motivo per aspettarsi un crollo. Anzi, credo che su queste società ci sia ancora da guadagnare.

Buon investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.