fbpx

BCE vara nuove misure per la liquidità. Europa in ripresa?

bce e accesso al creditoMentre i rappresentanti dei paesi europei continuano ad essere in disaccordo sugli eurobond, la BCE scende ancora in campo è vara nuove misure per la liquidità!

Un ulteriore intervento della banca centrale europea il cui scopo è agevolare il ricorso alla macchina del credito. Queste manovre saranno capaci di creare un nuovo clima di fiducia e consentire agli indici azionari dei paesi europei di recuperare buona parte delle perdite realizzate tra fine febbraio e marzo?

Agevolare l’accesso al credito è fondamentale!

La creazione di nuova liquidità in caso di crisi eccezionali come questa, che di fatto ha paralizzato quasi tutta l’attività economica europea, è un primo importante passo. Tuttavia, da sola non basta! E’ necessario che la liquidità messa a disposizione dalla BCE raggiunga l’economia reale. Che sia messa effettivamente a disposizione di aziende e famiglie.

Di questo se n’è accorta anche la Bce, che in queste ore ha varato una nuova manovra per facilitare l’accesso al credito.

Il Consiglio direttivo della Banca centrale europea ha adottato un pacchetto di misure temporanee per creare un sistema di garanzie più snello per accesso al credito.

Spesso, il canale del ricorso al credito si inceppa proprio nel passaggio più delicato. Sto parlando del momento in cui le banche commerciali devono erogare credito alle imprese e famiglie.

Il paradosso è che proprio chi ha più bisogno di credito è colui che ne ha meno possibilità di accesso. Questo perché le garanzie prestate sono soventi insufficienti per ottenere un prestito.

Da un lato le banche commerciali svolgono il delicato ruolo di “anello di congiunzione” tra Bce, imprese e cittadini. Dall’altro le stesse banche devono rispettare regole sempre più stringenti in termini di solidità patrimoniale. Questo impedisce loro di aiutare chi ne avrebbe più bisogno!

Insomma, l’ennesimo controsenso tutto europeo che finisce con il ricondurre ancora una volta al “cane che si morde la coda“!

Bce: manovra per consentire un accesso al credito più facile?

Riuscirà questa volta la Bce ha creare un sistema di trasmissione della liquidità che funzioni senza incepparsi?

Sarà solo il tempo a darci risposta!

Il pacchetto, che riguarda le operazioni mirate di rifinanziamento a piu’ lungo termine (TLTRO-III), e’ complementare ad altre misure recentemente annunciate dalla Bce, tra cui ulteriori operazioni di rifinanziamento a piu’ lungo termine (LTRO) e il Programma di acquisto di emergenza pandemica(PEPP), come risposta alla crisi legata al coronavirus.
Lo scopo di questa manovra è di sostenere l’erogazione di prestiti bancari, in particolare allentando le condizioni delle garanzie richieste.

Le Istituzioni giovano un ruolo rilevante anche per la ripresa delle borse…

Una piano d’azione efficace, come spesso ripetiamo nei report che inviamo ai nostri abbonati, è la base per la ripartenza anche delle borse.

E’ fondamentale che gli operatori di mercato percepiscano che le istituzioni europee, in primis BCE e Commissione Europea, mettano in atto quanto necessario per sostenere l’economia reale!

Nonostante a livello europeo non si sia ancora giunti ad una soluzione congiunta, in Europa vi è un lieve ottimismo che in questi giorni sta sostenendo gli indici europei.

Oggi più che mai è fondamentale conoscere i principi base per poter investire. Errori elementari in un clima ancora incerto possono mettere a serio rischio i tuoi risparmi!

Approfitta del corso GRATUITO investitore SMART!

Buon investimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.