Qual è il miglior BTP da comprare oggi?

miglior BTP da comprare oggi

Nell’ultimo articolo ti ho parlato del reale rischio di default per l’Italia.

La conclusione che avevo fatto è che il rischio default non è poi così elevato e, comunque, attualmente il mercato prezza adeguatamente il rischio.

Quindi, comprare BTP in questa fase potrebbe essere una decisione non del tutto sbagliata.

Ma tra i tanti BTP quotati, qual è il miglior BTP da comprare oggi?

Miglior BTP da comprare oggi: diverse tipologie.

La prima cosa da dire è che come contratto i BTP sono sostanzialmente uguali. Non ci sono BTP che hanno particolari “privilegi” in caso di default, haircut o eventi simili.

Tuttavia, c’è un’importante differenza tra due categorie di BTP, cioè quelli “ordinari” e quelli “inflation”.

I primi sono molto semplici. Si compra un certo valore nominale ad un certo prezzo. Se il prezzo è sopra 100, si dice che è sopra la pari, se è sotto 100 si dice che è sotto la pari. Alla scadenza, lo Stato italiano ti rimborsa esattamente il valore nominale. Durante la vita del titolo, poi, vengono pagate delle cedole generalmente semestrali.

I titoli inflation, invece, hanno le medesime caratteristiche dei titoli ordinari, con la differenza che a scadenza viene rimborsato un capitale rivalutato. Anche le cedole, nel tempo, si calcolano sul capitale rivalutato.

Questo vuol dire che la cedola sarà mediamente più bassa rispetto ai titoli ordinari, perché ogni anno l’investitore guadagna anche dalla rivalutazione.

Quindi per prima cosa ti dico che se non vuoi oscillazioni troppo elevate, un titolo inflation rappresenta il miglior BTP da comprare.

Questo non vuol dire che questa tipologia di titoli non oscilla, ma avendo una componente variabile del rendimento risentirà meno degli aumenti di spread rispetto ai BTP ordinari.

Tra i diversi titoli, attualmente uno dei migliori BTP da comprare oggi è il BTPi 2,35% 2035 (ISIN: IT0003745541). Questo titolo ha una scadenza ancora piuttosto lunga e quindi offre un ampio spazio per la rivalutazione monetaria e l’aumento delle cedole.

Una nota: tra i BTP inflation c’è anche una categoria che non rimborsa il capitale rivalutato, ma solo il valore nominale, sebbene le cedole siano indicizzate. Io preferisco non scegliere questo tipo di BTP. Se si punta su un inflation, meglio veder rivalutato l’intero capitale. Sui BTP inflation, consulta questo articolo e quest’altro.

Miglior BTP da comprare oggi tra quelli a tasso fisso?

 Ma chi vorrebbe comprare un BTP a tasso fisso?

In questo caso credo che attualmente una scadenza media tra i 7 e i 10 anni sia una buona scelta.

Non mi avventurerei su scadenze quali il 2067 o anche il 2047 o 2048. Si tratta di scadenze davvero molto lontane e in 30-50 anni può davvero succedere di tutto.

Tra i 7-10 anni, alcune scelte possibili sono le seguenti:

  • BTP Dic2028 2,80% (ISIN: IT0005340929)
  • BTP Nov2025 2,50% (ISIN: IT0005345183)

Questi due titoli quotano sotto la pari, cosa sempre da preferire salvo casi particolari.

Oggi ti ho fatto quindi una panoramica sul miglior BTP da comprare oggi, presentandoti diverse scelte possibili.

Ricorda sempre, comunque, che anche i BTP non vanno eccessivamente sovrapesati e debbono essere sempre coerenti con la tua asset allocation, tenendo conto che come abbiamo visto recentemente sono titoli di stato piuttosto volatili.

Buon investimento.

2 pensieri riguardo “Qual è il miglior BTP da comprare oggi?

  • 5 novembre 2018 in 09:23
    Permalink

    Buongiorno Roberto, stavo facendo anch’io le tue stesse valutazioni ed ero orientato verso un BTP-i come dici tu piuttosto che un BTP a tasso fisso però mi orientavo verso le due emissioni + recenti al 2028 e 2032 perchè hanno un coefficente di indicizzazione più basso rispetto alle emissioni + vecchie come segnali nel post. Ti chiedo se è una considerazione corretta oppure no, visto che le due emissioni + recenti hanno poi una cedola più bassa che a lungo termine abbassa il rendimento dell’investimento.
    Saluti Mirco.

  • 5 novembre 2018 in 19:14
    Permalink

    I due BTP possono andare bene. Non è tanto per il coefficiente più basso (è ovvio, sono uscite da poco), ma perché comunque hanno più tempo per rivalutarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.