Investimento in diamanti conviene? Attenti alla banche che vendono diamanti!

investire in diamanti

Due domande tipiche che negli ultimi anni mi sono state poste costantemente sia dagli abbonati a servizi di newsletters sia dai semplici lettori.
I bassi tassi d’interesse hanno azzerato i rendimenti degli investimenti a tasso fisso. Per questo molti risparmiatori amanti dell’investimento “sicuro” sono andati alla ricerca di soluzioni alternative più convincenti e convenienti!

Molti hanno così “fiutato” l’occasione di investire in diamanti! Ma l’investimento in diamanti conviene veramente?

Prima di rispondere alla domanda dobbiamo fare una serie di premesse fondamentali. I tuoi risparmi, quelli che hai messo da parte con sacrificio e dedizione, necessitano della tua premura ed attenzione! Prenditi due minuti! 

Investire in diamanti conviene alla tua banca e alla società specializzata. Questo è sicuro!

In questi anni le banche che sono sempre attente alle loro esigenze, e molto poco alle tue, hanno capito che avrebbero potuto fare una barca di soldi proponendo ai propri clienti l’investimento in diamanti, spacciandolo come investimento sicuro e ad alto potenziale di crescita!

Del resto convincere i clienti che l’investimento in diamanti conviene non è un’attività impossibile. Nel nostro immaginario il diamante, di cui tutti conosciamo l’esistenza, è un bene sempre più raro il cui valore è destinato a crescere nel tempo!

Il tuo consulente bancario di fiducia come vedi non deve fare altro che confermare le tue idee, magari con un paio di grafici e parole tecniche che gli conferiscono  competenza e professionalità.

Diversi mesi fa Report, la trasmissione in onda sulla Rai e condotta dalla Gabanelli aveva smascherato il ghiotto d’giro d’affari che banche e società di vendita di diamanti avevano messo in piedi ai danni dei loro clienti.

Il meccanismo di funzionamento è semplice:

  • le banche che vendono diamanti non esistono
  • le banche fungono semplicemente da mediatori tra il cliente e la società specializzata in vendita di diamanti 
  • Il guadagno delle banche è dato dalle elevati commissioni percepite per ogni contratto d’acquisto diamanti sottoscritto dai clienti 
  • le società specializzate conseguono lauti guadagni ottenuti come differenza tra l’elevato prezzo di vendita proposto ai clienti e il basso costo al quale la società si approvvigiona di diamanti sul mercato. 

Come puoi vedere il meccanismo di vendita dei diamanti messo in piedi da banche e società specializzate è semplice ma “geniale” allo stesso tempo!

Con un sistema del genere il rischio è scaricato completamente sull’ignaro cliente che pensa di fare un investimento sicuro e redditizio!

Ora poi ben capire che con questa logica l’investimento in diamanti conviene alla tua banca e alla società di vendita dei diamanti! E a te? continua nelle lettura…

L’investimento in diamanti conviene alla banche e società specializzate anche quanto decidi di disinvestire!

Il sistema messo in piedi non lascia nulla al caso! Le banche e società di vendita di diamanti sono “protette” anche quando decidi di disinvestire prima della scadenza.

Cosa succede se vendi prima della scadenza del contratto?

L’obiettivo della banca è farti mantenere l’investimento in diamanti per più tempo possibile. Ma qualora tu avessi necessità di disinvestire cosa accade?

Queste sono le condizioni promosse da tre grandi società di compra vendita di diamanti cui si appoggiano la maggior parte delle banche che vendono diamanti (contratti) ai clienti:

  • Contratto di DPI (Diamond Private Investment): la società riacquista il diamante e lo rivende. Per questo servizio la società trattiene il 10% +Iva del prezzo finale del diamante come commissione!
  • Contratto di IDB (Intermarket Diamond Business): questa società non ha nessun obbligo di riacquisto.  Ha solo un mandato a vendere ad altri clienti IDB. Se entro quattro mesi più altri quattro non si trova nessun acquirente la società non ha nessun altro obbligo. Le commissioni sono salatissime: il primo anno ammontano al 16% +Iva del prezzo di vendita. Decrescono negli anni successivi fino ad arrivare ad un minimo del 7% + Iva se la vendita avviene dal settimo anni in poi!
  • Contratto DLB (Diamond Love Bond): Questa società non ha nè obbligo di riacquisto nè un mandato di vendita. Per la serie sono fatti tuoi!  Le quotazioni promosse da questa società sono minori rispetto a quelle fatte dalle altre due ma comunque molto maggiori rispetto a quelle di mercato. Per cui anche in assenza di commissioni riprendere l’investimento diventa difficile. Guadagnarci un’utopia!

Le condizioni di rivendita di diamanti anche se differenti da società a società sono in tutti i casi molto svantaggiose!
Paradossalmente le società che propongono la rivendita con commissioni anche elevate limitano la perdita. Chi acquisterà il tuo diamante lo farò ai prezzi elevati stabiliti dalla società. Perderai le commissioni ma il prezzo di vendita del tuo diamante sarà uguale se non superiore al prezzo al quale li hai acquistato tu!

Investire in diamanti: attento alle promesse dei facili guadagni!

Non vogliamo fare di tutta l’erba un fascio ma alla luce di quanto ora appreso guarda con sospetto le banche che vendono diamanti!
Anzi, ora hai capito che le banche non vendono nessun diamante! Ma contratti! E basta! Non farti prendere dalla voglia di realizzare facili guadagni con investimenti “sicuri”! Come vedi si tratta spesso di trappole!

Tieni inoltre presente che oltre alle quotazioni molte alte proposte da queste società, alle commissioni per disinvestimento c’è da pagare anche la cassetta di sicurezza in banca! Non vorrai mica tenere i diamanti pagati a caro prezzo sotto al cuscino?!

Di tutti i lettori che hanno investito a queste condizioni credo che nessuno riuscirà a recuperare neanche il capitale investito!

Ricorda a queste condizioni l’investimento in diamanti conviene alla tua banca e alla società, non a te!

Ma…allora..l’investimento in domanti non conviene mai?

Aspetta aspetta…L’investimento in diamanti non è da screditare sempre! Per carità! Ma devi tener ben presente che:

  • l’investimento in diamanti è rischioso come qualsiasi altra forma d’investimento!
  • l’investimento in diamanti produce diversi vantaggi ma NON deve essere l’unico tuo investimento!

Investire in diamanti può essere una forma alternativa d’investimento cui destinare solo parte del tuo portafoglio. E’ rischio e quindi dovresti farlo solo se conosci veramente il mercato dei diamanti! Cosa molto complessa! Nessuno può sapere se il prezzo dei diamanti crescere sempre! Nel 2008 Goldman Sachs diceva che il prezzo del petrolio sarebbe arrivato a 200$ a barile! Negli anni possono verificarsi eventi che possono alterare il corso delle cose. Come è accaduto per il greggio con l’arrivo delle trivelle USA.

Noi ad oggi non investiamo in diamanti. In futuro chissà! Ma tieni ben presente che puoi iniziare già da ora ad imparare a proteggere il tuo capitale con il nostro corso gratuito di educazione finanziaria “Investitore smart“!

Ricorda: l’investimento in diamanti conviene se conosci il mercato! E’ un pò come chiedere se conviene investire in azioni , o etf e/o obbligazioni. Se sai farlo sì!

Buon investimento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.