Snapchat: un disastro annunciato! Cosa accadrà in futuro?

snapchat azioniIn questo periodo di incertezza si distinguono i mercati USA che dominano lo scenario azionario internazionale.
A trainare il comparto è sicuramente il settore tecnologico. Il nasdaq proprio in questi giorni ha raggiunto e superato i massimi storici.

Azioni come Netflix, facebook supportate da ottimi dati di bilancio, segnano giorno dopo giorno nuovi record. Non tutte le azioni del settore tecnologico, tuttavia, hanno raggiunto quotazioni stellari in questo periodo. Anzi, ve ne sono alcune come snapchat che hanno dimezzato il loro valore in poco tempo!

Azioni snapchat: la concorrenza ha dimezzato il valore delle azioni!

Delle azioni snapchat ne abbiamo parlato già in due precedenti post. In quell’occasione avevamo già espresso le nostre perplessità sul futuro dell’azienda Snap inc.

Il problema cruciale della società Snap inc. è che la messaggistica istantanea è facilmente imitabile dalla concorrenza. Ti ricordo che la funzione principale di snapchat è quella di consentire la pubblicazione di foto che restano in rete, e pertanto sono visibili solo per 24 ore, per poi cancellarsi automaticamente.

L’idea è piaciuta! Molti sono stati gli utenti che dall’uscita dell’applicazione hanno iniziato a sfruttarne le funzioni. Il problema è che Mark Zuckerberg ha pensato bene di inserire anche su facebook e twitter delle funzioni molto simili!

Azioni snapchat: le trimestrali altalenanti non convincono gli investitori

Fin dalla prima comparsa in borsa Snap inc., ha dovuto fare i conti con le aspettative degli investitori. Escludendo i primi giorni di quotazione in cui le azioni snapchat anche per effetto di operazioni speculative, hanno segnato un incremento, il titolo ha subito in lento ma costante declino.

Le trimestrali sono state quasi costantemente al di sotto delle aspettative. C’è stato un momento però in cui si era iniziato a supporre una possibile inversione di trend.

grafico snapchat

Le trimestrali pubblicate il 6 febbraio 2018 avevo lasciato ben sperare gli investitori che sembravano voler dare nuovamente fiducia al titolo che in poche ore schizzò del +30%! In quell’occasione le quotazioni delle azioni snapchat si riportarono al di sopra della quota psicologica di 20 dollari. 

I dati presentati hanno permesso alla società di prende una “boccata d’ossigeno”:

  • ricavi + 72%, raggiungendo i 285,7 milioni di dollari (contro i 252 attesi da Wall Street),
  • numero di utenti giornalieri attivi +18% rispetto l’anno precedente, arrivando a quota 187 milioni

L’euforia si è però spenta dopo qualche giorno. Il valore delle azioni snapchat nei giorni successivi iniziò nuovamente a scendere.

Nonostante i dati siano stati al di sopra delle aspettative, il social network fondato da Evan Spiegel, si è dimostrato troppo lento nel perseguire i risultati attesi.
Molti analisti ai tempi dell’inaugurazione della quotazione del titolo sul mercato tecnologico americano, ritenevano che Snapchat avrebbe inziato già nel corso del 2017 a contare ricavi per un miliardo di dollari!

Le azioni snapchat hanno registrato un ulteriore brutto colpo a seguito delle ultime trimestrali. Gli ultimi dati pubblicati il 2 maggio 2018, benché positivi ancora una volta sono stati al di sotto delle attese:

  • i ricavi crescono del +54% attestandosi a 230,7 milioni di dollari. Poco rispetto alle attese che ipotizzavano ricavi di periodo di quasi 245 milioni di dollari.
  • utenti ancora in crescita ma sempre sotto le attese. Alla data di pubblicazione dei dati, l’app di messaggistica contava 191 milioni di utenti attivi. Gli analisti per quello stesso periodo si attendevano un numero di utenti attivi più alto almeno di 3 milioni.

Tuttavia una dato positivo che però non sembra convincere gli analisti è il valore delle perdite che in un anno solo passate da 2,2 miliardi a 385 milioni circa.

Azioni snapchat: riuscirà ad invertire il trend?

Dal grafico snapchat il titolo è in evidente trend negativo. Per chi utilizza la tecnica del trend following, il titolo al momento è da evitare. Non vi è nessun segnale di ripesa del trend. Il titolo quota al di sopra della media a 5o giorni, ma da solo non basta a convincere di comprare le azioni snapchat.

La società Snap inc. ha rivisto l’app ed ha aggiunto altre funzioni. Lo scopo è quello di ampliare la platea degli utenti aggredendo anche la fascia bussines.

I tentativi perpetrati fino a questo momento non sembrano aver riscosso molto successo. Sicuramente l’inserimento di nuove funzioni potrà incuriosire nuovi utenti ma affinché si abbia un aumento significativo è necessario un vero salto di qualità che potrebbe non arrivare mai o peggio ancora essere snobbato dagli utenti.

Il primo tentativo di diversificare l’attività non ha riscosso un grande successo. Il primo lancio degli occhiali Spectacles è stato un vero flop. Ora si tenta di lavorare alla nuova generazione puntando sull’impermeabilità e il miglioramento della qualità di foto e video rispetto alla prima versione che con tali occhiali è possibile realizzare!

Attualmente sia i fondamentali che la struttura tecnica sconsigliano di investire in azioni snapchat. Questo non significa che il titolo non potrà riprendersi, ma tutto dipende dalla capacità di innovare ed attirare nuovi utenti!

Perchè rischiare di investire in un titolo dalle prospettive non rosee, quando puoi investire nelle migliori azioni internazionali?!

Buon investimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.