Le migliori azioni alto rendimento in questo momento

azioni alto rendimento

Le azioni alto rendimento sono azioni che pagano dividendi molto elevati. Queste azioni sono molto apprezzate da un certo tipo di investitori, quelli cioè che puntano a ricevere periodicamente una cedola.

Naturalmente il dividendo è ritenuto meno importante da coloro che, invece, guardano solo alle oscillazioni di prezzo, magari di breve termine.

Comunque, non tutte le azioni che pagano alti dividendi sono buone società meritevoli di essere considerate. Infatti, il dividendo deve essere anche sostenibile, altrimenti se viene tagliato o, peggio, sospeso da un anno all’altro, il principale motivo che ha portato l’investitore a mettere soldi su una società verrebbe meno.

Oggi ti farò un elenco delle 5 azioni con migliori dividendi attualmente presenti.

Le 5 migliori azioni alto rendimento attualmente in circolazione.

Ci sono diversi titoli ad alto dividendo e non esistono azioni migliori in assoluto. Quello che vado a fare, quindi, è un elenco di titoli che hanno un buon mix tra il livello del dividend yield e la sua sostenibilità.

  1. Philip Morris Int.: la società è il principale operatore internazionale del settore sigarette e tabacco, con la commercializzazione, tra gli altri, dei marchi Marlboro e Philip Morris. La società ha un dividend yield intorno al 5%, un margine netto sui ricavi del 26% e un elevato cash-flow. L’aspetto più rischioso è che il pay-out è praticamente pari al 100%, quindi viene distribuito come dividendo la totalità dell’utile.
  2. AT&T: la società è uno dei principali operatori americani della telefonia. Ha un dividend yield attualmente intorno al 6,80% e un pay-out del 70% circa. I margini di profitto e il ROE sono intorno all’11%. La controindicazione è che è prevista una crescita dei profitti piuttosto bassa nei prossimi anni.
  3. Exxon: la più grande compagnia petrolifera/energetica del mondo. Il dividend yield è intorno al 4%, le attese di crescita sono abbastanza buone e il pay-out, pari al 66%, non sembra mettere a rischio la sostenibilità del dividendo. I margini di profitto, intorno al 7%, non sono proprio elevatissimi.
  4. TOTAL: se Exxon è la maggiore compagnia petrolifera/energetica del mondo, Total è la più grande dell’area euro. Dividend yield superiore al 5% e pay-out intorno al 70%, anche in questo caso i margini di profitto sono piuttosto bassi, così come il ROE.
  5. Munich RE: chiudiamo questa lista con una compagnia assicurativa tedesca. La società ha un dividendo intorno al 4,40% e dividend yield del 70%. Anche in questo caso, i margini di profitto sono molto bassi, così come il ROE.

Azioni alto rendimento, caratteristiche comuni e rischi

Come puoi vedere, nonostante la differenza di settore ci sono delle caratteristiche comuni. Le azioni con maggiori dividendi hanno generalmente margini bassi, tassi di crescita non elevatissimi e redditività del capitale proprio (ROE) ugualmente abbastanza bassa.

Questo non deve sorprendere. Le direzioni finanziarie delle aziende non sono sprovvedute e ogni anno valutano se c’è la possibilità di reimpiegare la liquidità generata dall’attività di gestione a tassi di rendimento soddisfacenti. Se questa opportunità è limitata, allora è più conveniente distribuire queste somme ai soci, che potranno poi consumare i dividendi o reimpiegarli in investimenti più remunerativi.

E’ per questo che, generalmente, a dividendi molto alti si accompagnano dei Return of Equity spesso sotto la doppia cifra. Ugualmente, le azioni alto rendimento hanno spesso prospettive di crescita degli utili abbastanza limitate.

Le azioni alto rendimento sono la scelta migliore?

Ma per un investitore che cerca buoni dividendi periodici veramente i titoli ad alto dividendo sono la scelta migliore?

A mio avviso no. Nel senso che sono sicuramente un buon punto di partenza, ma non la scelta più adatta.

Molto meglio, invece, selezionare società con dividendo iniziale più basso, ma con maggiore potenzialità di crescita. Perché dopo qualche anno, il rapporto tra dividendo e prezzo di carico potrebbe essere ben più altro dei dividend yield che hai visto sopra.

Queste società sono quelle che selezioniamo all’interno del nostro servizio CRESCITA E RENDIMENTO. Il servizio al momento è chiuso ai nuovi abbonati, ma se sei interessato e non vuoi perdere l’opportunità di abbonarti alla prossima apertura, iscriviti subito gratuitamente alla lista d’attesa.

Buon investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.