fbpx

Le azioni Microsoft, le azioni Apple e le altre società tecnologiche trainano Wall Street

azioni Microsoft tecnologia

La prima parte del 2020 non è stata particolarmente positiva per il mercato azionario internazionale. Tutti gli indici più importanti, infatti, sono negativi e lo erano molto di più a metà marzo.

Ma non tutte le Borse sono uguali!

In euro, da inizio anno la Borsa USA è scesa di poco più dell’8%. Nello stesso periodo, l’indice DJ Eurostoxx50 è sceso del 25%.

Una differenza di 17 punti non è certo poco per due aree economiche ugualmente sviluppate.

Ma anche su mercati diversi le differenze sono notevoli. I mercati emergenti hanno perso, ad esempio, il 17%. Solo il Giappone sta avendo un andamento simile al mercato USA, con un calo limitato al 10% circa.

Comunque, la spiegazione a questa differenza c’è. E non è proprio legato ad elementi macroeconimici o ad enormi differenziali dell’economia.

Dalle azioni Microsoft alle azioni Apple, la tecnologia sta trainando gli USA

La differenza essenziale risiede nella performance notevole delle azioni tecnologiche. Ecco di seguito come stanno andando le azioni Microsoft e le altre grandi società tecnologiche da inizio anno:

azioni Microsoft: +16,15%

azioni Apple: +4,79%

azioni Amazon: +30,35%

azioni Google: +2,50%

azioni Facebook: +2,75%

Come puoi vedere, la maggiori società tecnologiche sono tutte in crescita. Tra queste Big, le azioni Amazon e le azioni Microsoft sono addirittura in rialzo a doppia cifra.

Sia chiaro, tutta la tecnologia sta andando molto bene. Le azioni Netflix, ad esempio, fanno +40%, le azioni Nvidia +44%.

Ma perché questi numeri sono importanti? Ora te lo spiego.

Le azioni tecnologiche e l’impatto sugli indici USA

Ora, ci sono anche in Europa società che sono comunque riuscite ad andare in controtendenza rispetto all’indice. Eppure, gli indici USA mostrano una forza molto più elevata.

Il punto fondamentale è che le cinque società che ho citato prima hanno un peso molto alto sugli indici USA.

Ad esempio, sull’indice MSCI USA le “big 5” che ho indicato pesano per quasi il 20%. Cioè 1/5 dell’intero MSCI USA è composto da questi cinque titoli.

Con questa composizione, qualche analista ha ironicamente ribatezzato l’S&P500 come il nome di “S&P 5+495”.

E’ chiaro che con il 20% dell’indice in territorio positivo o ampiamente positivo, la performance complessiva risulta abbastanza distorta.

Dalle azioni Microsoft alle altre big-tech, qual è l’effetto della performance?

Per capire l’impatto, ho fatto alcuni calcoli.

Le azioni Microsoft e le altre 4 big tella tecnologia hanno avuto, complessivamente, un impatto del 2,60%.

Per capire meglio la situazione, ti riporto un altro dato.

Secondo una ricerca S&P500 e Yardeni Research, dal 2013 ad oggi le FAANGM (le cinque società di prima + Netflix) hanno fatto +372%. L’S&P500 ha fatto +87%. Ma l’S&P500 senza le FAANGM ha fatto “solo” +58%. Insomma, queste sei società hanno fatto ben 20 punti di performance totale dell’indice.

Ora, questo non spiega tutta la differenza con l’Europa. Questa ha un notevole peso sul settore finanziario ed energetico. Per la precisione, se il 20% dell’S&P500 è composto dalle cinque società tech viste prima, l’indice euro è composto per 1/5 da  finanza ed energia. Questi due settori sono tra i peggiori da inizio anno. Se poi all’energia aggiungiamo anche utilities e materials, il peso complessivo arriva ad oltre il 30%. Se questi sono i settori più penalizzati, capisci che l’impatto.

Cosa significa questo per i tuoi investimenti

Da quanto visto, credo che capirai anche tu l’importanza della diversificazione.

Magari potresti pensare che la soluzione sia di trovare il settore giusto in cui investire. Ma questo è un errore. Di settori ce ne sono tante e non è affatto facile trovare quello giusto. E se sbagli settore, è un attimo subire perdite a doppia cifra mentre il resto nel mercato magari sale.

Meglio avere,  invece, una buona diversificazione geografica.

E se proprio vuoi cercare singole azioni che realizzano risultati superiori alla media, allora prova il nostro servizio CRESCITA E RENDIMENTO, che in questi anni ha scovato azioni che hanno fatto molto meglio del mercato. Inutile dirti che alcune delle più importanti azioni tecnologiche sono nel nostro portafoglio. Se sei interessato, approfittane subito prima che chiudiamo di nuovo il servizio.

Buon investimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.