Investire in Borsa oggi conviene

investire in Borsa oggi conviene

Investire in Borsa oggi conviene? I prezzi su molti indici sono vicini ai massimi degli ultimi anni e nonostante un po’ di debolezza recente nell’ultimo anno i mercati hanno messo a segno una buona performance.

Quindi, quello che potresti pensare è che investire in Borsa oggi sia un po’ un azzardo.

Eppure, con le dovute precauzioni, investire in Borsa è una buona scelta, anche in questo momento. Vediamo perché.

Investire in Borsa oggi conviene. Lo dice la storia!

La prima cosa da considerare è la performance storica del mercato azionario. Usando i dati della Borsa americana, dagli anni ’60 ad oggi il rendimento medio è stato del 10%, mentre nell’ultimo decennio siamo intorno al 7%. La riduzione è dovuta principalmente ad una minore inflazione. Di fatto, il rendimento reale è stato abbastanza simile.

Questo rendimento è nettamente superiore rispetto al rendimento dei bond americani, che dagli anni ’60 ad oggi hanno reso il 6,7% circa, e della liquidità, che nello stesso periodo ha reso circa il 4,8%.

Ecco un grafico del confronto azioni-bond nei 50 anni che vanno dal 1965 al 2014:

investire in Borsa oggi conviene confronto

Per un investitore di lungo termine l’investimento azionario ripaga sempre bene.

Certo, è importante anche quando si compra, ma non più di tanto.

Infatti, quando parliamo dei rendimenti degli ultimi 10 anni, ci riferiamo al periodo 2007-2017. Quindi, un investimento iniziato prima del grande crollo del 2008. E nonostante questo, il rendimento del decennio è stato quasi del 7% annuo composto.

Come si dice in America, “time IN the market” è più importante del “time the market”. Cioè il tempo in cui si rimane investiti sul mercato è più importante del market timing.

Perché investire in Borsa oggi conviene! Il problema delle alternative

Il secondo motivo per cui investire in Borsa oggi conviene è perché le alternative sono molto poche.

Un investimento su bond americani a 10 anni renderebbe il 2,36% circa. E come hai visto nell’ultimo mese, rischi una perdita sul cambio.

Un decennale tedesco rende solo lo 0,53%, un BTP decennale italiano poco più del 2%.

La liquidità, poi, in Europa ha rendimenti vicini allo zero.

Insomma, c’è davvero poco come alternativa.

Come investire in Borsa oggi

Naturalmente, quando dico di investire in Borsa intendo di farlo in modo intelligente. Non bisogna mai investire su un solo mercato, magari locale, o su pochi titoli.

E’ importante, invece, investire in Borse europee, investire in Borsa americana, investire in Borse estere. In questo modo avrai anche un’adeguata diversificazione.

Per quanto riguarda il rischio di correzione e il fatto che siamo sui massimi, beh, il rischio c’è, non c’è dubbio.

Però, come detto prima, non dovresti preoccuparti troppo di questo aspetto.

Solo due volte nella storia ci sono stati crolli che hanno poi richiesto un decennio e anche più per essere recuperati. La prima fu con il crollo del ’29, il secondo quello dell’inizio 2000.

Allora, in entrambi i casi, c’era moltissima euforia, grande leverage sul mercato azionario, grande partecipazione del pubblico e delle masse. Tutte cose che oggi non sono presenti, quindi non vedo all’orizzonte un pericolo simile.

Potranno esserci correzioni più o meno temporanee, magari anche un po’ profonde. Ma alla fine, in una prospettiva di 5-10 anni, investire in Borsa oggi conviene ancora.

Buon investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.