Investire in azioni Autogrill: che opportunità ci sono?

Investire-in-azioni-Autogrill

Investire in azioni Autogrill è un buon modo per mettersi in portafoglio una società leader mondiale nel settore della ristoriazione per chi viaggia.

Più in breve, la società possiede concessioni per la gestione di aree di servizio stradali/autostradali, servizi di ristorazione in stazioni ferroviarie e aeroporti, oltre alla presenza in città, fiere e centri commerciali.

Una società che può essere interessante per stabilità del business e dividendi. Vediamo quindi in dettaglio i benefici di comprare azioni autogrill.

Investire in azioni Autogrill: la storia e il business della società.

Autogrill nasce nell’immediato dopoguerra da un’idea dell’industriale Mario Pavesi (l’inventore dei Pavesini e fondatore dell’azienda alimentare Pavesi). Questa idea, che all’inizio è solo qualche piccolo spaccio per la vendita di biscotti ai pochissimi automobilisti del tempo, diventa un grande business negli anni del boom economico. Con la costruzione di strade, autostrade e la motorizzazione del Paese, aumentano i clienti e i punti vendita della società. A fianco dei negozi di Pavesi, arrivano anche i punti di ristoro di Motta e Alemagna. Quindi un oligopolio di tre aziende.

C’è da dire, comunque, che Autogrill vera e propria nasce su iniziativa statale. La crisi petrolifera degli anni ’70 manda in difficoltà l’attività dei punti di ristoro autostradali. Lo stato, che nel frattempo aveva rilevato le aziende Pavesi, Motta e Alemagna, decide quindi di fondere i tre business della ristorazione stradale creando Autogrill SPA.

E con l’arrivo del nuovo boom degli anni ’80, l’azienda riparte alla grande ed espande il business.

Siamo quindi negli anni ’90, arriva la privatizzazione con i Benetton azionisti di maggioranza, lo sbarco in Borsa e l’espansione internazionale.

Oggi la società è presente in tre distinte aree geogrfiche:

Europa: la più importante, con presenza in 581 stazioni di servizio, 43 stazioni ferroviarie, 22 aeroporti e 66 città, fiere, musei e centri commerciali;

Nord America: con presenza in 107 stazioni di servizio, 87 aeroporti e 3 centri commerciali;

International (Asia e Australia): 41 aeroporti e 5 stazioni ferroviarie

Questi numeri fanno di Autogrill la più grande azienda del settore. La società ad un certo punto è stata anche tra i leader del comparto travel retail & Duty Free. Questa divisione è stata poi scorporata (World Duty Free).

Investire in azioni Autogrill: bilancio e andamento in Borsa.

La società ha chiuso il 2016 con ricavi pari a circa 4,9 miliardi e utili pari a 98 milioni di euro. I ricavi sono stati stabili negli ultimi anni, mentre gli utili hanno un po’ oscillato. Per il 2017 sono attesi utili stabili e ricavi leggermente in calo. Vedremo quando usciranno i dati.

In Borsa il titolo Autogrill è cresciuto bene in questi anni:

nvestire-in-azioni-autogrill-grafico
azioni autogrill grafico

Come vediamo, l’azione Autogrill ha avuto dei rapidi rialzi seguiti da una lunga fase laterale.

L’aspetto che mi piace un po’ meno è il dividendo Autogrill. La cedola 2016 è stata di 0,16 euro, circa l’1,50% del prezzo. Questa cedola è in rialzo rispetto all’anno precedente, ma tra il 2012 e il 2015 il dividendo fu sospeso. Questa è una cosa che non mi piace proprio in ottica di lungo termine.

Anche il debito netto, pari circa al capitale proprio, è abbastanza alto.

Complessivamente, Autogrill è una buona società. Tuttavia, sul mercato c’è sicuramente di meglio. Ad esempio, mi piacciono di più diversi titoli del nostro portafoglio di Crescita e Rendimento, il servizio dedicato all’azionario.

In questi giorni è in scadenza l’offerta scontata per i nuovi abbonati. Ci sono ancora pochissimi posti, quindi iscriviti subito.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.