Ferragamo azione in ripresa dopo l’ultima trimestrale

Ferragamo azione

Salvatore Ferragamo è uno dei più importanti operatori italiani ed internazionali del settore del lusso.

La società produce e vende abbigliamento, calzature, pelletteria, profumi, nonché occhiali e gioielleria.

Questi prodotti vengono poi distribuiti in tutto il mondo tramite negozi monomarca gestiti direttamente, negozi e spazi monomarca gestiti da terzi, oltre che tramite negozi multimarca di alto livello e selezionati dall’azienda (canale wholesale). Con questa struttura distributiva, l’azienda è presente con i suoi prodotti in 90 Paesi del mondo.

Le radici del gruppo Ferragamo risalgono addirittura al 1927. La quotazione Ferragamo in Borsa, invece, è piuttosto recente e risale al 2011.

Ferragamo azione buona ma con qualche difficoltà recente.

Ferragamo ha esordito nel 2011 con un prezzo intorno a 10,65 euro. Oggi, dopo 8 anni, quota 20,83 euro. Complessivamente, il titolo è quasi raddoppiato, per un rendimento annuo composto dell’8,70%.

Non male! Se poi consideriamo anche i dividendi Ferragamo, le cose sono andate anche meglio. Il rendimento annuo composto complessivo è superiore al 10%.

Tuttavia, gran parte di questo rialzo è avvenuto nel periodo 2011-2014, quando il titolo passò da 10,65 euro a circa 30 euro.

Da allora la società ha avuto oscillazioni molto ampie, senza però superare mai quota 30 euro e finendo spesso fino a 17 euro circa. Ecco di seguito il grafico azioni Ferragamo:

Ferragamo azione grafico

Ferragamo azione in rialzo dopo l’ultima trimestrale

Questa lateralità di Ferragamo è dipesa anche dai risultati economici. I ricavi sono rimasti stabili nel corso degli anni, mentre gli utili dopo un perido di stabilità sono scesi nel 2018.

L’ultima trimestrale uscita in questi giorni, però, ha dato nuova forza al titolo, che ha guadagnato oltre il 7% in una sola seduta.

Nel primo trimestre dell’anno i ricavi, pari a 317 milioni sono saliti del 4% rispetto allo stesso periodo 2018. L’utile netto, pari a 11 milioni, è risultato in crescita del 23% rispetto al 2018 e sopra le stime degli analisti che erano pari a 9 milioni.

In crescita sia il canale retail (negozi monomarca, +4%), sia il canale wholesale (+7%).

C’è comunque da dire che questo rialzo potrebbe aver esaurito gli spazi. Le quotazioni Ferragamo sono pari a 28 volte gli utili, contro un multiplo di 22 dei competitors. Anche se gli utili sono attesi in crescita del 18%, contro un aumento dell’11% dei competitors, questa crescita è in buona parte inclusa nei prezzi attuali.

Titolo Ferragamo, interessante, ma c’è di meglio

Ferragamo è senza dubbio un titolo interessante.

Ma ti assicuro che in circolazione c’è di molto meglio.

Alcuni dei titoli migliori sono quelli che abbiamo nel portafoglio di CRESCITA E RENDIMENTO, il nostro servizio interamente azionario che in questi anni ha offerto costantemente un rendimento a doppia cifra.

Normalmente CRESCITA E RENDIMENTO è chiuso ai nuovi abbonati, ma in questi giorni abbiamo riaperto le sottoscrizioni. Se sei interessato, non perdere tempo, perché presto il servizio chiuderà nuovamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.