fbpx

ETN (Exchange Traded Notes): cosa sono? Conviene investire?

etn cosa sonoCosa sono gli Etn (Exchange Traded Notes)? La “sigla” richiama alla mente senza dubbio i concetti i “Etf” ed “Etc”. Sarà un caso o c’è qualche legame di “parentela” tra questi strumenti di investimento? Quale caratteristiche comuni e differenze hanno questi strumenti?
E soprattutto: sono strumenti che ampliano concretamente le opportunità d’investimento o meglio starne alla larga? Non ti resta che leggere l’articolo!

Che legame c’è tra ETN, ETF e ETC?

Con gli Etn si ampliano le opportunità d’investimento. Gli Etn, infatti, consentono agli investitori l’accesso a indici e sottostanti non raggiungibili attraverso i classici Etf o Etc.

In sintesi un Etn consente di:

  • replicare la performance di indici di diversa natura (di valute, tassi d’interesse, volatilità ecc. ecc.) non replicabili attraverso gli Etf/Etc, grazie all’investimento diretto da parte della società emittente in contratti derivati sul sottostante stesso.
  • Accedere ad indici difficilmente investibili ad un costo contenuto

Caratteristiche comuni agli Etf e Etc

Pur dando delle opportunità diverse, gli Etn hanno degli aspetti in comune agli Etf/Etc.

  • sono scambiabili in Borsa come delle comuni azioni
  • replicano passivamente la performance del sottostante generalmente rappresentato da un indice

Differenze con gli Etf e gli Etc

Gli Etn, al pari degli Etc, non sono OICR (come gli Etf), ma titoli senza scadenza emessi da una società veicolo a fronte dell’investimento diretto nel sottostante o dell’investimento in contratti sul sottostante medesimo stipulati dall’emittente.

Nella sostanza gli Etn rappresentano un’obbligazione del fornitore dell’Etn. Rispetto agli ETF, nel caso degli Etc e degli Etn, l’investitore deve sostenere il rischio emittente. 

Concretamente, il sottostante dell’Etn e dell’Etc è un basket di Futures, opzioni, swap azionari e altri strumenti il cui obiettivo è approssimare il rendimento dell’indice di riferimento. Se la banca, con la sua strategia, non riesce replicare la performance dell’indice, coprirà la discrepanza.

Gli Etn, tuttavia, pur avendo più aspetti in comune con gli Etc si distinguono da questi:

  • per la natura del sottostante. Nel caso dell’Etc il sottostante replicato è una commodity, in tutti gli altri casi parliamo invece di Etn.
  • per la possibilità che gli Etc si basino sulla replica fisica del sottostante (ad esempio le società emittenti l’Etc sull’oro, possono detenere quest’ultimo fisicamente presso una banca depositaria)

Quando sono diffusi gli Etn?

Scopo degli Etn è dare la possibilità di accedere a mercati e a strategie complesse che i prodotti più convenzionali non possono raggiungere.
Furono congeniati dalla Barclays Bank nel 2006. La stessa banca nel 2011 emise un Etn con lo scopo di trarre profitto dagli aumenti della volatilità del mercato azionario. Recentemente, e sono quotati anche su borsa italiana, gli Etn sulle criptovalute.

Come puoi vedere si tratta di strumenti di nicchia che perseguono finalità molto specifiche. Benché siano sottoscrivibili da tutti, la maggior parte dell’investitore medio non ha le competenze necessarie per poter investire con consapevolezza in questi strumenti che perseguono strategie così complesse.

Proprio per questo, lo spirito con il quale è stato scritto questa articolo non è quello di metterti a conoscenza di un altro strumento in cui investire. Anzi, il nostro obiettivo è quello di metterti in guardia e di prestare molta attenzione a questi strumenti.
Molti investitori sono convinti che il guadagno in borsa lo si ottiene perché si investe in strumenti complessi che conoscono in pochi!
Niente di più forviante! A guadagnare in borsa è l’investitore che scegli strumenti semplici di cui ne conosce rischi ed opportunità.

Questo non significa che sono strumenti da evitare come la peste. Consiglio che ci sentiamo, invece, di darti per la maggior parte dei fondi comuni d’investimento caratterizzati spesso da alti costi di gestione e poca trasparenza.

Magari fra qualche anno aumenterà la loro diffusione ed effettivamente tra le varie opportunità d’investimento offerte, vi potranno essere delle strategie che potrà aver senso perseguire. Fino ad allora concentrati su altro!

Iscriviti subito al corso GRATUITO investitore SMART, per apprendere e mettere in pratica in maniera autonomia i principi di un corretto investimento.

Buon investimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.