ETF Russia, quali strumenti per investire sul mercato russo

ETF Russia

Nell’ultimo articolo ti ho spiegato quali sono i principali indici Russia.

Oggi vedremo come puoi investire su questi indici con strumenti semplici e di facile accesso.

Ovviamente, questi strumenti sono gli ETF e sulla Borsa di Milano ne sono quotati 4.

Vedremo insieme quali sono le caratteristiche, gli indici replicati e le migliori condizioni.

Quattro ETF Russia: ecco i migliori ETF per investire in Russia.

Investire in ETF Russia significa investire nel maggiore mercato dell’Europa dell’Est.

Sulla Borsa di Milano ci sono quotati 4 ETF. Uno replica l’indice Dow Jones Russia, gli altri tre, invece, l’MSCI Russia, seppur con alcune differenze.

Il primo è il ComStage Dow Jones Russia (ISIN: LU0392495536), costa lo 0,59% l’anno, distribuisce i dividendi e replica l’indice in modo sintetico. Insomma, non proprio l’ideale, considerando anche che è un ETF con una dimensione di soli 20 mln di euro.

Passiamo quindi oltre e vediamo gli ETF che replicano l’MSCI.

Il primo è lo Ishares MSCI Russia (ISIN: IE00B5V87390), ha un costo dello 0,65%, effettua la replica fisica e reinveste i dividendi. Questo ETF è molto meglio del precedente, considerando anche una dimensione di oltre 230 milioni di euro.

Ci sono poi altri due ETF, lo Xtrackers MSCI Russia Capped Index (ISIN: LU0322252502) e lo HSBC MSCI Russia Capped (ISIN: DE000A1JXC86) che sono di tipo capped.

Cosa significa? Semplice, che quando un componente supera un certo livello di peso sull’indice, questo viene abbassato ad un livello inferiore. Ad esempio, nello Xtrackers quando un componente va sopra il 25% dell’indice, il suo peso viene portato al 22,50%. Nell’ETF HSBC, invece, il componente maggiore viene pesato ad un massimo del 30%, mentre un qualsiasi altro componente (che non sia il primo) non può superare il 20%.

Anche in questo caso, comunque, le dimensioni sono molto ridotte. Solo lo Xtrackers supera i 160 mln di euro.

Qual’è il migliore ETF per investire in Russia?

Consludendo, il miglior ETF Russia tra quelli disponibili è senza dubbio Ishares MSCI Russia (ISIN: IE00B5V87390). Il costo è complessivamente tra i più bassi, reinveste i profitti e replica fisicamente l’indice.

Se vuoi investire in un ETF Borsa Russia questo è sicuramente il migliore. Considera, comunque, che parliamo di un Paese volatile, non proprio trasparente al 100% e che, al contrario di quanto si possa pensare, ha un peso limitato sull’economia mondiale. Quindi limita l’esposizione su questo ETF ad un massimo del 5%.

Buon investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.