Conviene investire in azioni Apple? andamento, quotazioni e previsioni

apple 14 agosto 2017In questi giorni sono stati pubblicati anche le trimestrali di Apple. Società già in passato al centro delle nostre analisi.

Sicuramente in passato è stata insieme al altre la migliore azione del comparto tecnologico. A questo punto è lecito chiedersi:

  • Quali sono le previsioni sulle azioni Apple?
  • Conviene ancora investire nelle azioni Apple?

 

Azioni Apple: Ricavi e utili in crescita nel Q3 trimestrale 2017

I dati sul terzo trimestre (fiscale) 2017  di Apple sono stati superiori delle attese. Il terzo trimestre dell’anno 2017 per Apple è stato uno dei migliori di sempre.
Di seguito trovi riassunte le variazioni delle più importati voci di bilancio rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente:

  • Ricavi in crescita da 42.4 a 45.4 miliardi: +7%
  • Utili in crescita da 7.8 miliardi a 8.7 miliardi: +11.5%
  • Margine lordo in crescita da 38% a 38.5%: + 0,5%

Come puoi ben vedere rispetto allo stesso trimestre di un anno fa si registra un netto miglioramento sia dei ricavi che degli utili. Questi ultimi balzano dell’ +11,5%! 

Azioni Apple: come vanno le vendite dei prodotti?

Un aumento dei ricavi e degli utili che batte le attese è sicuramente un dato che come scoprirai tra un attimo è stato molto apprezzato dal mercato.
Per poter valutare l’andamento futuro delle azioni apple e quindi formulare delle previsioni è necessario comprendere l’evoluzione del business.

Ecco di quanto sono variate le vendite dei principali prodotti:

  • le vendite di iPhone passano da 40.4 a 41 milioni registrando un aumento del +2% e un incremento dei ricavi del +3%
  • le vendite di iPad passano da 9.95 a 11.42 milioni  registrando un aumento del +15%  ed un incremento dei ricavi di quasi 5 miliardi (ricavi +2%) miglior trimestre dopo 2 anni
  • le vendite del Mac passano da 4.25 a 4.3 milioni registrando un aumento dell’+1%  e del +7% dei ricavi.
  • Gli altri prodotti: AirPods, Apple Watch, Apple TV, Beats passano da 2.22 miliardi a 2.74 miliardi; +23.4% di vendite

Trimestre molto positivo per tutti i dispositivi della Apple. L’iPhone si conferma il principale prodotto di casa Apple. Anche se l’incremento delle vendite nell’ultima rilevazione non è stato eccezionale. Anzi rispetto al trimestre precedente si è registrata una diminuzione significativa di vendite.
In realtà il dato non desta preoccupazione. Il trimestre appena conclusosi non non ha mai brillato per vendite di iPhone.
In autunno solitamente viene presentato il nuovo dispositivo e molti potenziali acquirenti  nei mesi antecedenti l’evento entrano in una fase di “stand by“. Attendono il nuovo dispositivo prima di orientarsi nelle scelte d’acquisto.

Apple una società che punta alla diversificazione?

Al di là delle vendite di iPhone rilevate su base trimestrale che subiscono la ciclicità del prodotto è da rilevare che il peso specifico degli iPhone sui ricavi totali è in diminuzione.
Oggi Apple dalla vendita degli iPhone ottiene il 55% dei ricavi. Un valore in contrazione rispetto al 57% di un anno fa.

Il dato non deve essere letto in “negativo”. La società nonostante il calo dei ricavi derivanti dal prodotto principale è riuscita a aumentare ricavi complessivi ed utile. Questo significa che le vendite di iPhone calano ma aumentano quelle degli altri prodotti.
Questo aspetto potrebbe essere un bene. L’azienda in questo modo aumenta la sua diversificazione. Ciò significa che il futuro è sempre meno nelle mani di un solo prodotto.

Aumentano a sorpresa le vendite di iPad e di prodotti “minori” come AirPads, Apple watch ecc. ecc. Ma la vera novità sta nella crescita dei servizi, come Apple Care ed Apple Pay.

Il comparto servizi registra rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso un incremento del ben 22%! In un solo anno i ricavi derivanti dai servizi sono passati dal 14% al 16% dei ricavi complessivi.

Una voce il cui peso sui ricavi sta crescendo significativamente a favore di una maggiore diversificazione dell’attività.

Andamento e quotazioni azioni Apple

L’escalation di dati positivi hanno fatto schizzare in alto le quotazioni delle azioni Apple! Dopo la pubblicazione dei dati le quotazioni sono schizzate del +6%. 

grafico azioni APPLE
grafico azioni APPLE

 

Azioni Apple cosa fare: Conviene comprare le azioni Apple?

La società sta vivendo un buon momento sia in termini di performance aziendali che di conquista dei territori.

Rispetto ad un anno fa la presenza di Apple è cresciuta in tutte le aree geografiche:

  • +13 nelle Americhe;
  • +11% in Europa e
  • +15% nell’area Asia-Pacifico
  • +3% in Giappone .

Fa eccezione il mercato cinese che è crollato del 10%. In questo mercato Apple deve fare i conti con Huawei che sta acquisendo sempre più quote di mercato.
Sebbene al momento la perdita del 10% del mercato cinese non ha impattato sugli utili aziendali, Apple sembra essere decisa a non perdere questo mercato. Dall’App store è stata eliminata l’app VPN che consentiva di raggirare le norme sulla censura imposte dal governo di Pechino.
Una mossa per mettersi in “bella mostra” con il governo cinese ed evitare di intralci nella vendita dello iPhone in Cina?!

Al momento è difficile sapere dove arriveranno le azioni. Apple non è una di quelle società che può “campare di rendita”. Il successo della società va rinnovato ogni anno.

Al momento tutto dipende dalle vendite degli iPhone. Per fare “cilecca” è sufficiente immettere sul mercato un cellulare non gradito dal mercato!

In autunno sarà presentato il nuovo dispositivo. Sarà in grado ancora una volta si stupire i suoi seguaci?

Apple prevede di chiudere il quarto trimestre dell’anno fiscale 2017 con un fatturato compreso tra i 49 e i 52 miliardi di dollari.

Il prezzo attuale delle azioni Apple sconta già in gran parte questo dato. Interessanti movimenti verso l’altro si potranno avere se Apple ancora una volta sarà in grado di stupire il mercato!

Secondo gli analisti il traget price medio di Apple per i prossimi dodici mesi sarà di 160$. Da i prezzi attuali si tratta di un incremento di circa il 6%.

Si tratta solo di proiezioni! Il futuro di Apple non è affatto scritto! Come vedi tutti i business sono complessi e per questo NON devi MAI investire in un’unica azione. Anche quando questa promette bene!

Non esiste la migliore azione, ma la capacità di gestire in maniera ottimale l’intero portafoglio.

 Buon investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.