Conviene investire in azioni IMA?

azioni IMAInvestire in azioni IMA ha dato buoni risultati negli ultimi dieci anni.

A settembre 2009 la società quotava circa 12 euro, mentre oggi la quotazione azioni IMA si aggira a circa 65 euro. Insomma, le quotazioni si sono moltiplicate per cinque circa.

Il tutto senza considerare i dividendi. Infatti, nello stesso periodo i dividendi IMA sono passati da 0,90 euro per azione a 2 euro.

Questo, però, è stato il passato.

Ora come si presenta questa società?

IMA, cosa fa questa società?

IMA è uno dei leader mondiale del settore del packaging.

Per la precisione, IMA è leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine automatiche per il processo e il confezionamento di prodotti farmaceutici, cosmetici, alimentari, tè e caffè.

La storia di IMA risale al 1961, quasi 50 anni fa e appartiene alla famiglia Vacchi dal 1963, quando venne acquisito il 52% della società.

All’inizio la società produceva macchine per il confezionamento del tè, poi nel corso degli anni ’70 e ’80 sono state progressivamente introdotte le altre linee di business.

Oggi la società ha 6.000 dipendenti, esporta oltre il 90% della sua produzione, ha 45 siti produttivi e con la sua rete commerciale è presente in ben 80 Paesi.

I numeri di IMA

Nell’ultimo esercizio (2018) la società ha realizzato ricavi per 1,5 miliardi di euro e utili per 130 milioni (escluse le componenti straordinarie).

Se consideriamo che nel 2013 i ricavi ammontavano a poco più di 760 milioni, possiamo dedurre che in cinque anni le dimensioni della società sono praticamente raddoppiate.

Anche gli utili in questi anni sono cresciuti costantemente, così come i dividendi.

Possiamo quindi affermare che la società non ha praticamente conosciuto crisi o battute d’arresto negli anni recenti.

Investire in azioni IMA conviene?

Per rispondere a questa domanda devi considerare due aspetti:

  1. I fondamentali
  2. Il prezzo attuale

Sui fondamentali ti ho già evidenziato che la situazione è ottima. La società negli ultimi anni ha aumentato costantemente ricavi e profitti e i debiti sono relativamente bassi.

Quello che dobbiamo vedere ora è il prezzo in rapporto a questi fondamentali.

Su questo aspetto puoi vedere che nonostante la corsa di questi anni i multipli sono ancora abbastanza buoni.

La società quota solo 20 volte gli utili (escluse le componenti straordinarie) e 1,68 volte il fatturato.

Anche il dividend yield è piuttosto buono. In un mondo di tassi zero o addirittura negativi, la società paga una cedola pari a oltre il 3% del prezzo.

L’aspetto che preoccupa un po’ è che, comunque, nell’ultimo anno il titolo in Borsa ha sottoperformato il mercato italiano.

azioni IMA grafico

Forse il mercato sta anticipando il fatto che la crescita futura non potrà essere pari a quella degli ultimi anno?

Vedremo.

Comunque sicuramente IMA sembra presentare molti degli elementi che cerchiamo nei titoli di Crescita & Rendimento, il mio servizio azionario che in questi anni ha conseguito in modo abbastanza costante performance a doppia cifra, trovando molte azioni che hanno raddoppiato o triplicato di valore.

In questi giorni Crescita & Rendimento ha riaperto le porte per i nuovi abbonati. Se sei interessato non perdere questa opportunità!

Buon investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.