Azioni AT&T, investire nel settore telefonico

azioni AT&T

Quando si vuole investire per avere buone cedole, sicuramente il settore telefonico è uno dei principali in cui cercare.

Infatti, le società di questo settore hanno spesso caratteristiche molto interessanti. Business stabili, consolidati, con discrete barriere all’entrata e riescono a pagare ai propri azionisti dei buoni dividendi.

Tra le società telefoniche americane, una delle più importanti è sicuramente AT&T. Quindi un modo per investire nella telefonia americana è tramite azioni AT&T. Ma questa società è un buon investimento? Oggi lo vedremo insieme.

Azioni AT&T: cosa fa questa società?

AT&T è oggi una moderna media company. Nata come società telefonica addirittura a fine ‘800 e derivante dalla Bell Telephone Company, la società di Bell che aveva da poco brevettato il telefono.

Nel corso degli anni la società è arrivata ad avere il monopolio della telefonia USA. Successivamente, fu costretta alla divisione di questo monopolio in diverse società regionali.

In seguito, tra diverse acquisizioni ed espansioni internazionali e di business si è arrivati all’attuale struttura, che si presenta così:

  1. AT&T Communication, che opera nel settore telefonico per consumatori americani e clientela business nazionale ed internazionale (oltre 3 milioni di  imprese). La divisione opera nel settore mobile, video, banda larga e altri servizi di comunicazione.
  2. AT&T America Latina, che opera il servizio mobile in Messico (per privati e imprese) e la pay-tv Vrio in 11 Paesi del Sud America. I ricavi della divisione si sono attestati a 7 miliardi di dollari nel 2018.
  3. Warner Media, acquisita nel 2018 è un colosso mondiale del settore media, con produzioni cinematografiche e pay-TV, tra le quali la famosissima HBO. La divisione ha fatturato 33 miliardi di dollari nel 2018.
  4. Xandr: operante nel settore dell’advertising per le altre divisioni del gruppo. I ricavi sono stati oltre i 7 miliardi di dollari nel 2018.

Azione AT&T, i numeri

La società in questi anni è riuscita ad incrementare i ricavi, passati da 129 miliardi del 2013 a oltre 170 miliardi nel 2018.

Gli utili sono stati invece piuttosto irregolari nel periodo. La società è comunque riuscita a mantenere un dividendo costantemente in crescita in questi anni. Anzi, per la precisione i dividendi AT&T sono aumentati per 35 anni consecutivi.

In Borsa il titolo AT&T non ha avuto un buon andamento negli ultimi anni e solo recentemente si sta riprendendo:

azioni AT&T grafico

Attualmente le azioni AT&T hanno multipli abbastanza buoni rispetto alla media di mercato, con un P/E poco sopra 12.

Nel complesso la società potrebbe essere un titolo interessante, anche se con utili un po’ irregolari e qualche punto interrogativo sulla crescita futura.

Sono preferibili da questo punto di vista le società che abbiamo in Crescita & Rendimento, il nostro servizio azionario che in questi anni hanno spesso registrato profitti a doppia cifra.

Questi sono gli ultimi giorni in cui il servizio è aperto ai nuovi abbonati. Se sei interessato a scoprire le azioni migliori in cui investire, approfitta di questa occasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.