Eurizon azionario internazionale: conviene investire?

fondo-eurizon-azionario-internazionaleEurizon azionario internazionale è un fondo comune italiano emesso dalla Eurizon capital SRG e collocato sul mercato dalle banche del gruppo Intesa Sanpaolo, di cui la stessa Eurizon fa parte.

Se hai un conto presso una delle banche del gruppo Intesa Sanpaolo e hai espresso l’intenzione di investire in azioni internazionali, è molto probabile che il tuo amato consulente ti abbia consigliato il fondo Eurizon azionario internazionale!

I consulenti bancari nel corso del tempo hanno sviluppato, anche grazie a corsi di “psicologia”, ottime capacità persuasive. E’ molto probabile quindi che tu abbia in portafoglio questo prodotto!

Continua a leggere questo articolo e scoprirai subito se hai fatto “un buon affare“!

Come dici? Non hai ceduto alle avances del tuo consulente e non hai in portafoglio il fondo eurizon azionario internazionale?
A maggior ragione devi leggere con attenzione questo articolo per capire se hai evitato una “trappola” o sei stato troppo diffidente perdendo un’ottima opportunità!

Eurizon azionario internazionale: svuotiamo il sacco!

Il Fondo Eurizon azionario internazionale:

  • privilegia azioni a media ed alta capitalizzazione ed evita del tutto le small cap, ovvero azioni a bassa capitalizzazione non presenti negli indici principali (S&P500, Nasdaq, Dax, Ftsemib4o ecc.)  delle Borse dei rispettivi Paesi.
  • Le azioni maggiormente presenti nel fondo sono denominate in dollari USA (rappresentano più del 60% del valore del fondo). In misura minore in EURO,  yen, sterline.
  • Azioni dei Paesi emergenti sono presenti solo in misura residuale
  • Il fondo (chiaramente) risulta essere esposto al rischio cambio
  • Il fondo investe in tutti i settori economici. Finanziario, medico/farmaceutico e Tecnologico sono quelli maggiormente presenti
  • Il Fondo può utilizzare strumenti finanziari derivati sia per finalità di copertura dei rischi, sia per finalità diverse da quelle di copertura (tra cui arbitraggio).
  • Il fondo, per finalità tattiche, può ricorrere all’utilizzo della leva finanziaria.

Come puoi vedere, l’analisi del fondo eurizon azionario internazionale non è proprio immediata. Questa complessità è da attribuire principalmente:

  • alla natura del fondo, che essendo diversificato internazionalmente non può che essere “complesso” nell’articolazione degli investimenti sia a livello geografico che settoriale
  • alla politica di gestione scelta dal gestore che arricchisse la sua operatività ricorrendo a strumenti “meno convenzionali” come gli strumenti finanziari derivati e la leva finanziaria.

Quali risultati ha realizzato nel tempo questo fondo? Scopriamolo!

Risultati eurizon azionario internazionale: scopriamoli!

rendimenti-fondo-eurizon-azionario-internazionale

Quello che balza subito all’occhio è che il fondo nell’anno appena trascorso (2017) ha realizzato un rendimento del 4,9% contro un benchmark del 7%!

Mmh.. Non sembra che il ricorso ad armi non convenzionali (leva finanziaria, derivati) abbia dato un valore aggiunto al rendimento!

Il fondo azionario internazionale ha sottoperformato rispetto al benchmark di oltre due punti percentuali!

Possiamo concludere che in termini di performance il fondo, almeno per il 2017, non è stato un’ottima scelta! Ti assicuro che anche negli anni passati il fondo in media non ha mai battuto l’indice e quando c’è riuscito lo ha battuto di pochi decimali!

Ma ora passiamo alle note dolenti!

Quali sono i costi del fondo internazionale eurizon?

Fondo azionario internazionale eurizon: vivisezioniamo i costi!

Il termine “vivisezionare” di certo non evoca immagini allegre! Ti dà però un’idea puntuale sul lavoro che abbiamo fatto, meticoloso e certosino, nello scovare tutti i possibili costi che “nasconde” questo fondo.

Spese di sottoscrizione: 1,5%.
Questo significa che per il solo fatto di aver scelto questo fondo la tua amata banca tratterrà un importo pari all’1,5% del capitale che intendi investire!

Se, ad esempio, vuoi investire 20.000 euro nel fondo eurizon azionario internazionale la banca ne tratterà 300 per lei e sul fondo andranno 19.700 euro!

Spese correnti: 1,97%.
Ogni anno la banca preleva dal valore delle tue quote tale percentuale. Tale importo viene prelevato sempre e comunque anche quando il rendimento del tuo investimento è negativo.

Commissioni legate al rendimento: 20%  Ogni qual volta su base annua il rendimento del fondo supera quello del banchmark la banca applica una commissione di extraperformance del 20% sullo spread!
Se ad esempio il fondo realizza un rendimento del 7% ed il banchmark del 5% la banca applicherà una commissione del 20% sulla differenza di performance: 7% – 5% = 2% x 20% = 0,4%. 

Tale valore chiaramente si aggiunge alle commissioni annue. In questo caso le commissioni schizzerebbero al 2,37%

Conviene sottoscrivere il fondo eurizon azionario internazionale?

Credo che questo ultimo paragrafo non sia necessario e che sei giunto da solo all’unica risposta valida!

Ma a scanso di equivoci meglio mettere nero su bianco.
Il fondo eurizon azionario internazionale non è uno dei migliori in circolazione:

  • performance non eccellenti
  • costi non proprio abbordabili

Se hai questo fondo credo che ora tu sappia precisamente cosa fare! Anche perchè delle alternative valide esistono e sono a portata di mano! :)

Il portafoglio Crescita & Rendimento investe esattamente come il fondo analizzato in questo articolo in azioni internazionali.

Negli anni ha realizzato rendimenti strabilianti ed anche nettamente superiori al benchmark. Nessuna alchimia strana! Nel portafoglio crescita e rendimento sono presenti solo azioni: nessun derivato o strumento a leva!

rendimenti-crescita-e-rendimento

Hai ragione, è tutto spaventosamente semplice per sembrare vero!

Ti assicuro che è così!

Non lasciarti sfuggire questa occasione unica! 😉 Scopri qui come fare! Ma fai presto altrimenti potresti perderti questa fantastica sorpresa! :)

Buon investimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.