fbpx

Aumento canone conto corrente Che Banca! Addio al conto “zero spese”

aumento canone conto corrente che BancaDa qualche giorno i risparmiatori stanno ricevendo comunicazioni che avvertono di un aumento canone conto corrente Che Banca!
Che Banca, fino ad oggi, si è distinta dalla maggior parte delle banche italiane per il fatto di aver mantenuto invariati i costi di conto corrente.
I correntisti di Che Banca erano entusiasti che la propria banca, a differenza di molte altre, fosse riuscita a mantenere invariati i costi di tenuta conto corrente. Purtroppo, da qualche settimana il sogno sembra essersi infranto!

Proposta di modifica unilaterale del contratto di conto corrente Che Banca

Siamo tutti consapevole che quando riceviamo mail dall’oggetto: “Proposta di modifica unilaterale del contratto di conto corrente” qualcosa di “brutto” ci sta per essere comunicato!
Ed anche stavolta è andata esattamente così! La mail contente la comunicazione dell’aumento canone conto corrente Che Banca, riportava nell’oggetto il tanto odiato annuncio!
Negli ultimi anni sembra che le banche abbiano trovato gusto nell’adottare variazioni unilaterali ai contratti di conto corrente.
Sembra quasi che sia diventata una “strategia di penetrazione del mercato“. Un pò come  le compagnie telefoniche che offrono prezzi bassi all’inizio per poi “rimodularli” negli anni successivi!

A differenza delle compagnie telefoniche, c’è da dire, però, che generalmente l’aumento dei costi di conto corrente riguardano tutti, vecchi e nuovi clienti!

Al di là delle motivazioni che possano spingere le banche ad aumentare le spese di gestione dei conti correnti, una cosa è certa, questo “fenomeno” è sempre più frequentemente adottato da tutti gli istituti bancari. E’ fondamentale, quindi, leggere con attenzione queste comunicazioni.

A volte queste mail riguardano altri aspetti contrattuali che la maggior parte dei correntisti neanche capisce e per giunta poco influenti sulla normale gestione del conto corrente.
Questo, tuttavia, non deve portarci ad abbassare la guardia, perché spesso riportano aumenti di spese di cui è bene esserne sempre a conoscenza!

Addio al conto corrente Digital Zero Spese Che Banca

Che Banca era uno dei poco istituti bancari che concedeva conti correnti veramente a zero spese! Per alcune tipologie di conto correnti il canone era zero!
Ad esempio i correntisti che avevano sottoscritto il conto corrente Digital Che Banca, senza assistenza in filiale, fino a giungo 2022 non pagavano un euro di canone!
Purtroppo a partire dal 1 giugno 2022, vecchi e nuovi clienti con il conto corrente Digital, dovranno sostenere aumenti di spese di tenuta conto.

Aumento canone conto corrente Digital

L’aumento del canone sul conto corrente Digital per vecchi e nuovi clienti non è uguale. C’è, infatti, una differenza di costo a seconda che tu si sia un vecchio o nuovo sottoscrittore.

Aumento canone conto corrente Digital vecchi clienti

Per i vecchi clienti il conto corrente Digital passa da:

  • zero spese di canone a 12 euro l’anno senza assistenza in filiale
  • da 24 euro ai 36 euro l’anno con assistenza in filiale

Quanto scritto è chiarito in questo prospetto che è stato ricevuto dai vecchi clienti

aumento canone conto corrente Digital vecchi clienti
aumento canone conto corrente Digital vecchi clienti

Aumento canone conto corrente Digital nuovi clienti

Per chi decide, invece, sottoscrivere per la prima volta il conto corrente Digital dovrà sostenere i costi come riportati nella tabella sottostante:

canone conto corrente Digital Che Banca
canone conto corrente Digital Che Banca

Come puoi vedere, il conto corrente Digital per i nuovi sottoscrittori ha un costo più alto:

  • senza opzione assistenza in filiale il costo è di 24 euro all’anno (2 euro mensili)
  • con opzione assistenza in filiale il costo è di 48 euro l’anno (4 euro mensili)

Aumento costi conto corrente Che Banca

Ci è stato segnalato che anche i titolari del conto corrente Yellow, indicato anche semplicemente come Conto Yellow, ha subito un aumento del canone.
Sul sito della banca, non c’è più traccia di questo conto, molto probabilmente non è più sottoscrivibile. Pertanto, l’aumento delle spese del Conto Yellow è stato comunicato esclusivamente ai vecchi correntisti.
Se hai un Conto Yellow, l’invito, pertanto è di controllare la mail o di andare nell’area comunicazioni del tuo home banking.
L’invito è rivolto a tutti i correntisti di Che Banca. La Banca offre diversi conti correnti. E’ probabile che l’aumento non abbia risparmiato nessuno.

L’aumento dei canone del conto corrente Digital ha avuto più risonanza perché probabilmente è quello maggiormente sottoscritto.
Anzi, se hai un conto presso Che Banca che diverso dal conto Digital, e hai avuto una comunicazione di aumento delle spese di gestione, scrivilo nei commenti. Ci aiuterai a migliorare l’articolo e a fornire un’informazione più completa e utile.

Se  sei giunto su questo articolo è perché sei attento ai costi di gestione. Quindi, certamente saprai che le banche applicano sui prodotti finanziari costi abbastanza alti.
Se puoi liberartene, allora devi imparare a gestire in autonomia il tuo capitale. Inizia ora! Iscriviti al corso GRATUITO investitore SMART.

Buon investimento!

2 pensieri riguardo “Aumento canone conto corrente Che Banca! Addio al conto “zero spese”

  • 1 aprile 2022 in 15:04
    Permalink

    Buongiorno,
    Il BANCO BPM dove ho un portafoglio di soli etf mi applica per le sole spese di gestione ed amministrazione titoli €.92,80 semestrali. Lo ritengo eccessivo, comunque sapreste indicarmi il costo medio applicato dalle altre banche per questa voce? Grazie della collaborazione.

  • 2 aprile 2022 in 11:15
    Permalink

    I conti titoli sono tanti, difficile fare una media. 92,80 a semestre sono comunque uno sproposito. Fineco e Directa hanno costi molto più bassi, anche prossimi allo zero. Poi dipende se in quei 92,80 sono comprese anche le imposte di bollo di legge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.