Investire in oro e commodities

ETF oro conviene investire? Scopri se è il momento di investire in oro!

ETF oro

E’ il momento di investire in ETF oro? Oppure la recente debolezza è un segnale negativo e, quindi, è il momento di uscire da questo investimento?

Vediamo in primo luogo cos’è un ETF sull’oro e le sue caratteristiche e poi vedremo la situazione dell’oro come investimento, per capire se in questo momento è il caso di investire in oro.

ETF oro cosa sono: ecco le caratteristiche dello strumento

Attualmente esistono diverse tipologie di ETF sull’oro. Da un punto di vista tecnico, però, devo sapere che non si tratta di ETF, bensì di ETC, ma per i nostri fini non è così rilevante.

Esistono gli ETF replica fisica che rappresentano una “porzione” di un deposito effettivo di oro fisico. Altri replicano, invece, l’andamento dell’oro tramite strumenti derivati. Alcuni amplificano persino la performance, fornendo un effetto leva sull’oro.

In realtà gli etf sull’oro che si basano su strumenti derivati sono ad sconsigliare. Molti risparmiatori che investono in questi etf sull’oro restano delusi dalle performance.

Spesso l’andamento di questi etf oro, a causa di diversi fattori, non replicano fedelmente l’andamento dell’oro. Soprattutto quando l’oro fisico registra performance molto positive!

Il suggerimento è pertanto di investire in ETF su oro fisco. I migliori etf oro fisico quotati a borsa italiana sono:

  • l’ETFs Physical Gold (ISIN: JE00B1VS3770)
  • Gold Bullion Securities (ISIN: GB00B00FHZ82).

Naturalmente, non esistono solo ETF auriferi, ma ci sono anche ETF argento ed ETF metalli preziosi in genere. Quindi, oggi un investitore può investire in metalli preziosi di diverso tipo abbastanza facilmente.

Perché investire in oro?

Beh, storicamente il metallo giallo non ha dato rendimenti stellari. Questi sono i rendimenti annuali dell’oro:

Se avessi investito ad inizio anni ’70: 7,90%

Se avessi investito ad inizio anni ’80: 1,90%

Se avessi investito ad inizio anni ’90: 4,10%

Se avessi investito ad inizio anni 2000: 9,00%

Come vedi, investendo ad inizio anni ’70 avresti avuto un rendimento abbastanza in linea con il mercato azionario e se avessi investito ad inizio anni 2000 probabilmente avresti fatto un po’ meglio. Investendo ad inizio anni ’80 e ’90, invece, la performance in confronto alle azioni sarebbe stata negativa.

Insomma, l’oro ha rendimenti abbastanza volatili. Tuttavia, avendo un andamento generalmente contrario alle azioni, una piccola posizione in oro nel tuo portafoglio aiuta a stabilizzare i rendimenti e a ridurre la volatilità complessiva.

Oro fisico: la situazione attuale del metallo giallo

Dopo aver visto come si può investire in oro tramite ETF/ETC, torniamo ora alla situazione dell’oro. Di seguito puoi vedere il grafico del metallo giallo (in dollari):

ETF oro grafico

Come puoi vedere, attualmente il prezzo dell’oro ha rotto al ribasso un “triangolo”. Un segnale piuttosto negativo e, infatti, le perdite sono continuate, fino ad arrivare al prezzo di circa 1.200 dollari.

Questo livello è un importante supporto e potrebbe essere l’area di chiusura dell’attuale ribasso.

Quindi, da un lato abbiamo un trend debole e persino ribassista, dall’altro un livello che potrebbe rappresentare la fine del ribasso.

Cosa fare, quindi, in questo momento?

Ecco la strategia da seguire per investire in etf sull’oro

Considerata la situazione, il mio suggerimento è il seguente:

1 – Se non sei investito in ETF oro, rimani pure fuori. Non c’è motivo e fretta per comprare ora. Siamo su un supporto e non è detto che tale supporto regga. Meglio “assicurarsi” che il prezzo non scenda ancora (di molto!).

2 – Se sei investito in oro, tieni pure il tuo investimento, ma non accumulare ancora in questa fase. In generale, è importante che la tua esposizione su oro e metalli preziosi non superi il 5% complessivo.

Attualmente il trend sull’oro è debole e prima di aumentare i propri investimenti è il caso di attendere un’inversione di trend.

Buon investimento.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo commento*

Your Name*
Your Webpage